Ancora piogge e temporali: il meteo del 22 e 23 maggio
Le previsioni dell'aeronautica militare

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per martedì 22 maggio.

Nord: molto nuvoloso o coperto con precipitazioni diffuse anche temporalesche con fenomeni insistenti ed intensi tra basso Piemonte, Liguria ed Emilia-Romagna occidentale, in estensione alla Lombardia; nel corso del pomeriggio generale attenuazione dei fenomeni sul Piemonte, Liguria ed Emilia-Romagna occidentale, mentre insisteranno tra Lombardia e pianura veneta.

Centro e Sardegna: sull'isola parzialmente nuvoloso con addensamenti in sviluppo diurno sulle aree interne con associate precipitazioni in dissolvimento serale; molte nubi sulla Toscana, Umbria e Marche con precipitazioni sparse anche temporalesche che risulteranno insistenti sulla Toscana settentrionale a ridosso dell'area appenninica; parzialmente nuvoloso altrove ma con nubi in aumento con precipitazioni dapprima isolate e deboli che si intensificheranno nel corso del pomeriggio divenendo anche a carattere temporalesco. 

Sud e Sicilia: incremento della nuvolosità su zone tirreniche ed interne con piogge sparse, localmente a carattere di rovescio, che nel pomeriggio interesseranno anche Molise, Basilicata e Puglia settentrionale; parzialmente nuvoloso sulle rimanenti aree del meridione.

Temperature: minime senza apprezzabili variazioni; massime in diminuzione al nord, stazionarie altrove. Venti: deboli da sud sudest al centro-nord di direzione variabile al sud. Mari: mossi lo Ionio, lo stretto di Sicilia e localmente il mare e canale di Sardegna; poco mossi tutti i restanti mari. 

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per mercoledì 23 maggio.

Nord: al mattino molto nuvoloso o coperto, con rovesci o temporali sparsi al primo mattino in Pianura Padana, ma in estensione dalla seconda parte della mattinata anche al resto del settore. Dal pomeriggio tendenza a diradamento della nuvolosità a partire dalla Pianura Padana, e attenuazione dei fenomeni dal tardo pomeriggio. In serata nuvolosità irregolare a tratti compatta, specie a ridosso dei rilievi con al più qualche isolato debole pioggia o rovescio.

Centro e Sardegna: al mattino molto nuvoloso o coperto, con rovesci o temporali da sparsi a diffusi, più intensi sulle regioni adriatiche. Dal pomeriggio tendenza a diradamento della nuvolosità sull'isola e sulle aree costiere delle regioni tirreniche peninsulari, con generale attenuazione dei fenomeni dal tardo pomeriggio. 

Sud e Sicilia: al mattino cielo molto nuvoloso o coperto sulle regioni peninsulari e sulla Sicilia tirrenica, con rovesci o temporali da sparsi a diffusi; generalmente poco nuvoloso sul resto del settore. Dal pomeriggio tendenza a graduale diradamento della nuvolosità e attenuazione dei fenomeni, con in serata ancora addensamenti compatti sulle regioni tirreniche accompagnati da isolati deboli rovesci o temporali; cielo poco nuvoloso o velato sul resto del settore. 

Temperature: minime in aumento su area alpina, prealpina e sulla Sardegna meridionale, stazionarie o in lieve diminuzione altrove; massime in aumento al nord, Toscana, Sardegna, Umbria occidentale e Lazio settentrionale in diminuzione sul resto del centro-sud. Venti: generalmente deboli dai quadranti occidentali sulle isole maggiori ed aree costiere tirreniche; dai quadranti meridionali su quelle adriatiche, in rinforzo da est sulle Marche; deboli variabili al nord.

Mari: da poco mossi a mossi il Tirreno, l'Adriatico, lo stretto di Sicilia e lo Ionio; poco mossi gli altri mari.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata