Ancora maltempo, specialmente a Nord Ovest: il meteo dell'11-12 aprile
Le previsioni per oggi e domani

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di oggi in Italia.

Nord: residui addensamenti e qualche debole pioggia su Veneto orientale e Friuli Venezia Giulia in temporaneo miglioramento; nuvoloso con nubi in ulteriore aumento su nord ovest in estensione a Lombardia ed Emilia nel corso della mattinata e al resto del nord dal pomeriggio; precipitazioni sparse su Valle d'Aosta, Piemonte e Liguria in intensificazione fino a divenire, nel pomeriggio, diffuse ed intense, anche a carattere di rovescio o temporale, estendendosi a Lombardia ed Emilia e, dalla serata a Romagna, Veneto e Trentino Alto Adige; i fenomeni risulteranno nevosi oltre i 1.300-1.500 metri sulle aree alpine occidentali, oltre i 1.500-1.700 metri su quelle centro orientali.

Centro e Sardegna: estesa nuvolosità in generale medio-alta e stratificata su tutte le regioni con qualche addensamento residuo e possibili isolate piogge fra la Sardegna sud orientale ed il resto del centro; nubi in nuovo aumento nel corso della mattinata ad iniziare dall'isola e dall'alta Toscana con piogge e rovesci in intensificazione; nubi e sporadici piovaschi si estenderanno al resto del centro nel corso del pomeriggio.

Sud e Sicilia: molto nuvoloso con nubi in prevalenza medio alte in parziale e temporaneo diradamento; qualche locale pioggia si potrà avere su Sicilia e aree tirreniche e, in mattinata, su aree ioniche; nuova intensificazione della nuvolosità dalle ore serali su Molise e Campania con locali piogge su quest'ultima.

Temperature: minime in calo su Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia Romagna e Trentino-Alto Adige; stazionarie sul resto del nord ed al centro; in aumento al sud; massime in diminuzione su basso piemonte e sulla Pianura Padana centro-orientale; in aumento anche deciso sulle due isole maggiori e lungo le regionitirreniche; senza sostanziali variazioni altrove.

Venti: deboli orientali o nordorientali al settentrione con decisi rinforzi sulla Liguria di ponente; deboli dai quadranti meridionali sul resto del Paese con rinforzi sulla Sardegna occidentale tendenti a divenire deboli o moderati orientali sulla Sicilia centro-meridionale e sulla Calabria ionica.

Mari: molto mosso il mar di Sardegna con moto ondoso in rapido aumento dal pomeriggio; da molto mossi ad agitati il mar Ligure settore ovest e lo stretto di Sicilia; poco mossi Adriatico e Ionio settentrionale; mossi i restanti mari con tendenza ad aumento del moto ondoso su Tirreno occidentale, Ionio meridionale e canale di Sardegna.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata