Ancona, 3 arresti e 28 perquisizioni per traffico di farmaci dopanti

Ancona, 15 mar. (LaPresse) - I carabinieri di Ancona in collaborazione con quelli Bologna, Roma, Pescara, Perugia e Viterbo hanno eseguito 28 decreti di perquisizione, emessi dalla procura di Macerata nei confronti di altrettanti frequentatori di palestre e sport amatoriali, indagati per ricettazione e commercio di farmaci dopanti e stupefacenti. Le sostanze erano destinate in particolare a praticanti il body building ed il ciclismo amatoriale, che le assumevano per accrescere la massa muscolare e per migliorare le prestazioni sportive. L'operazione ha portato all'arresto di 3 persone, mentre stavano acquisendo e distribuendo farmaci a base di steroidi, nandrolone, ormone gh, boldenone, testosterone, nonché di sequestrare circa 5000 tra fiale e compresse di medicinali dopanti (in prevalenza di provenienza ucraina e greca), della somma contante di 11.500 euro, provento dell'illecito commercio, e di numerose ricette mediche falsificate, per l'approvvigionamento di medicinali a carico del servizio sanitario nazionale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata