Amnesty: Sui rom da governo Monti solo parole, impegni mancati

Roma, 12 set. (LaPresse) - "Il governo italiano non sta tenendo fede ai suoi obblighi internazionali e agli impegni assunti di fronte alla Commissione europea sui diritti dei rom". Questa la denuncia di Giusy D'Alconzo ricercatriceádi Amnesty International che oggi a Roma ha presentato un dossier sulla condizione di vita dei rom in Italia. "E - continua D'Alconzo - come dimostra la conferma degli accordi con la Libia, non mostra coraggio delle scelte nette in direzione dei diritti umani e non dà segni di discontinuità rispetto all'esecutivo precedente. Bambini, donne e uomini residenti nei campi continuano ad essere sgomberati senza che vengano offerte loro alternative". Durante la presentazione del documento, la presidente di Amnesty Italia, Christine Weise ha fatto eco: "Alle buone intenzioni contenute nella 'Strategia nazionale d'inclusione di rom, sinti e camminanti' presentata dal governo italiano all'Ue nel febbraio scorso non sono seguiti i fatti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata