Ambiente, giornata di incontri a Torino per World Soil Day 2014

Torino, 4 dic. (LaPresse) - Ogni anno in Piemonte si perdono circa 30 milioni di tonnellate di suolo per l'erosione e 600.000 tonnellate di carbonio organico con danno alla fertilità e alla biodiversità. In occasione della Giornata mondiale del suolo (World Soil Day 2014), il 5 dicembre, dalle 9.45 alle 17, presso la sede dell'Istituto Piante da Legno e Ambiente a Torino, sarà organizzata una giornata di incontri e dibattiti per riflettere sul tema. La giornata sarà articolata in una prima parte introduttiva sulle tematiche generali e una seconda parte di argomenti divulgativi e didattici sul suolo, finalizzati a un approfondimento della conoscenza negli ambiti territoriali agricoli e forestali del Piemonte.

Durante gli incontri verrà evidenziata la funzione del suolo nella mitigazione dei dissesti idrogeologici e si esporranno dati relativi alle principali minacce che incombono su di esso. Sarà Presente l'Assessore all'Ambiente della Regione Piemonte Alberto Valmaggia. L'evento è organizzato da Ipla SpA che svolge funzione di servizio regionale dei suoli, in collaborazione con la Federazione interregionale degli Ordini dei dottori agronomi e forestali del Piemonte e Valle d'Aosta. La Fao ha riconosciuto questo evento tra gli oltre 30 principali incontri che si svolgeranno a livello planetario.

Altri appuntamenti sono previsti a Tokyo, New York, Chicago, Bangkok, Berlino, Il Cairo, Sheffield, Santiago del Cile, San Pietroburgo, Australia. L'importanza del suolo per il futuro del pianeta è evidenziata dalla proclamazione delle Nazioni unite dell'Anno mondiale del suolo 2015, con l'obiettivo di accrescere la consapevolezza del ruolo cruciale del suolo nella sicurezza alimentare, nella riduzione del dissesto idrogeologico e nelle funzioni ecologiche.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata