Amazzonia, Papa: Incidenza donne sia reale ed effettiva ma no a diaconesse

Città del Vaticano, 12 feb. (LaPresse) - Sì a funzioni e servizi ecclesiali, anche centrali, per le donne, ma no all'accesso all'Ordine sacro. Lo stabilisce Papa Francesco nell'esortazione apostolica 'Querida Amazonia' pubblicata oggi e firmata il 2 febbraio. Si chiude così la possibilità di istituire le diaconesse anche in zone remote del mondo. Al paragrafo 100, il Papa elogia la presenza di donne "forti e generose" in Amazzonia, che hanno battezzato, catechizzato, insegnato a pregare: "Per secoli le donne hanno tenuto in piedi la Chiesa in quei luoghi con ammirevole dedizione e fede ardente", ammette al paragrafo 99. Ma poi prosegue: "Questo ci invita ad allargare la visione per evitare di ridurre la nostra comprensione della Chiesa a strutture funzionali. Tale riduzionismo ci porterebbe a pensare che si accorderebbe alle donne uno status e una partecipazione maggiore nella Chiesa solo se si desse loro accesso all'Ordine sacro. Ma in realtà questa visione limiterebbe le prospettive, ci orienterebbe a clericalizzare le donne, diminuirebbe il grande valore di quanto esse hanno già dato e sottilmente provocherebbe un impoverimento del loro indispensabile contributo".

(Segue)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata