Alitalia, in corso sciopero di 24 ore. Atm ferma a Milano
Contro il piano industriale e la richiesta di circa 2mila esuberi

 Iniziato lo sciopero di 24 ore dell'Alitalia e delle aziende dell'indotto e del trasporto aereo contro il piano industriale della compagnia e la richiesta di circa 2mila esuberi ed il taglio delle retribuzioni del personale navigante tra il 20 ed il 30%. Alitalia ha cancellato preventivamente già il 60% dei voli, mentre allo scalo di Fiumicino, davanti al Terminal 1, è in atto una prima manifestazione indetta da Usb, con la partecipazione di centinaia di lavoratori. Francesco Staccioli, dell'Esecutivo nazionale USB, è intervenuto ribadendo ai lavoratori in lotta la necessità della nazionalizzazione dell'Alitalia e il giudizio assolutamente negativo sul Piano aziendale. 

AMT FERMA A MILANO PER 4 ORE.  "È terminato alle 12,45 lo sciopero indetto dalle organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl, Faisa-Cisal, Orsa, Sama-Faisa e Cub Trasporti. La circolazione delle quattro linee metropolitane e dei mezzi di superficie ha ripreso progressivamente sull'intera rete". Lo si legge in una nota dell'Atm, Azienda trasporti milanesi. Grossi i disagi al traffico nel capoluogo lombardo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata