Al via operazioni per rimuovere motrice e vagone del treno deragliato ad Andora

Savona, 24 feb. (LaPresse) - Sono partite le operazioni per la rimozione della motrice e dell'ultimo vagone dell'Intercity 660 deragliato il 17 gennaio ad Andora (Savona)e rimasto in bilico su Capo Mimosa. La chiatta che dovrà sollevare il convoglio, bloccato da una frana, e rimetterlo sui binari era partita ieri sera dal porto di Genova ed è arrivata ad Andora all'alba. Verso le 7:30 si è avvicinata alla costa e ha attraccato. Poi sono iniziati i movimenti delle gru e le prove per montare l'imbracatura che dovrà sollevare il treno. Un'operazione studiata sulla carta ma che non ha precedenti. I tecnici contano di rimettere sui binari l'Intercity entro questa sera ma è difficile al momento confermare le previsioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata