Al S.Raffaele di Milano primo intervento al mondo al cervello con microscopio-robot

Milano, 22 set. (LaPresse) - Nei giorni scorsi all'Irccs Ospedale San Raffaele di Milano è stato eseguito con successo per la prima volta al mondo un intervento neurochirurgico di rimozione di un tumore cerebrale con l'utilizzo di un robotiscopio, ovvero un dispositivo digitale robotico di visualizzazione tridimensionale a controllo digitale. L'operazione è stata eseguita dal professor Pietro Mortini, primario di Neurochirurgia e ordinario di Neurochirurgia all'Università Vita-Salute San Raffaele, insieme alla sua équipe. La paziente, una donna il cui tumore benigno (meningioma) era stato diagnosticato due mesi fa, sta bene ed è stata già dimessa dall'ospedale. Il meningioma è un tipo di neoplasia benigna che rappresenta circa il 15-20% di tutti i tumori cerebrali e colpisce prevalentemente persone di sesso femminile di mezza età. L'operazione, durata poco più di un'ora, è stata condotta con una tecnica unica nel panorama mondiale, basata sull'utilizzo di un robotiscopio, ossia un microscopio-robot controllato completamente da remoto grazie ai movimenti della testa del chirurgo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata