Agrigento, a Boldrini cittadinanza onoraria di Sambuca di Sicilia

Palermo, 11 set. (LaPresse) - La presidente della Camera, Laura Boldrini, diventerà siciliana. A conferirle la cittadinanza onoraria sarà Leo Ciaccio, sindaco di Sambuca di Sicilia, paese in provincia di Agrigento che, nello scorso agosto, è entrato a far parte del qualificato gruppo dei Borghi più belli d'Italia. La cerimonia per il conferimento della cittadinanza alla Boldrini si terrà il 14 settembre, alle 11.30, al teatro comunale 'L'Idea', alla presenza del Consiglio comunale, dei sindaci dei paesi vicini e delle autorità istituzionali e religiose.

"E' un grande onore, per me, per l'amministrazione comunale e per i sambucesi tutti, - dice Leo Ciaccio - conferire la cittadinanza alla presidente Boldrini, una donna da sempre impegnata per la risoluzione di problemi degli immigrati e dei rifugiati, che ha promosso azioni rivolte all'abolizione di leggi ingiuste e alle questioni connesse alla cittadinanza e ai diritti dei migranti favorendo così il dialogo e la pace. Una donna che si è sempre mossa nella direzione dei più deboli per garantire loro i diritti fondamentali, senza alcuna discriminazione di genere, razza o religione. Senza poi dimenticare - conclude il sindaco - le accorate battaglie che la presidente Boldrini ha portato avanti in difesa delle donne, vittime di pregiudizi e cosa ancor più grave di abusi e violenze anche domestiche".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata