Agguato di mafia, ucciso a Palermo il boss Dainotti
Si trovava in bicicletta a via D'Ossuna quando è stato raggiunto da colpi di pistola

È stato ucciso questa mattina in un agguato a Palermo il capomafia Giuseppe Dainotti, 67 anni, scarcerato nel 2014. Dalle prime ricostruzioni della questura del capoluogo siciliano, Dainotti si trovava in bicicletta a via D'Ossuna, nel quartiere della Zisa, quando è stato raggiunto da colpi di pistola. Sul posto si trovano ora gli agenti della Polizia di Stato, della squadra mobile e le unità cinofile.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata