Aggressione su Roma Lido, botte e insulti a indiano: denunciati due ucraini

I due, vestiti di nero e con la testa rasata, sono stati immortalati in un video mentre picchiano e insultano il giovane

Sono stati denunciati per tentata rapina i due cittadini ucraini di 23 anni che la sera del 31 ottobre, intorno alle 21:30, hanno aggredito un ragazzo indiano di 28 anni e una signora ucraina di 58 anni sulla linea della metro Roma Lido all'altezza della fermata Casal Bernocchi.

Aggressione sulla Roma-Lido. Picchiato giovane indiano, ferita una donna

 

I due aggressori, fermati e denunciati dai carabinieri della stazione di Acilia, sono residenti a Roma, uno dei due ha già dei precedenti penali. La scena è stata ripresa da uno dei passeggeri del convoglio. Il video è stato pubblicato sulla pagina Facebook Riprendiamoci Roma, ottenendo in poche ore migliaia di visualizzazioni. Le immagini mostrano i, secondo quanto emerso dalle testimonianze probabilmente con frasi razziste, ma si aspetta la traduzione ufficiale per la conferma.

Gli assalitori, ubriachi, hanno poi cercato di rubare la valigia del ragazzo, sbattendolo per terra tra le urla e i pianti dei presenti. La signora ucraina, che ha tentato di aiutare la vittima, è stata ferita alla testa. I passeggeri hanno poi soccorso sia la signora che il giovane. Entrambi non hanno ancora sporto denuncia.

"Porterò domani questo filmato alla Polizia. Bisogna consegnare questi violenti alla giustizia subito", ha scritto su twitter il deputato del Pd Emanuele Fiano. Parole di condanna sono arrivate anche dall'assessore ai Trasporti di Roma, Linda Meleo: "Una violenza inaccettabile e da condannare fermamente - ha scritto su twitter - Ciò che è accaduto sulla Roma-Lido lascia senza parole".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata