Agenti francesi spruzzano spray urticante contro migranti sul treno Ventimiglia-Monaco

L'intervento della polizia per farli uscire dal bagno. Molti passeggeri intossicati

Spray sui migranti sul treno da Ventimiglia a Monaco delle 7.24, nella stazione francese di Menton-Garavan. Secondo il racconto di alcuni pendolari frontalieri citati da Riviera24, su una carrozza è stato spruzzato dello spray urticante, tanto che in molti hanno subito iniziato a tossire e accusare bruciore a occhi e gola. Secondo gli stessi testimoni, gli agenti francesi, ripresi da un video, avrebbero usato un tronchese per aprire la porta del bagno dove si erano nascosti dei migranti. Dal treno sono scesi i passeggeri che, a causa della sostanza urticante utilizzata poco prima, hanno iniziato a tossire. "Tutti abbiamo incominciato a starnutire - racconta un testimone -. Ci bruciava la gola". "Non vi dico come urlavano", aggiunge un altro, parlando di alcune persone di colore che, sempre stando ai pendolari, sarebbero state fatte scendere dal treno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata