Afghanistan, ultimo saluto a Herat a feretro di Chierotti

Herat (Afghanistan), 27 ott. (LaPresse) - E' decollato alle 19 locali il C130 dell'Aeronautica militare che deve portare in Italia il feretro del caporale degli Alpini Tiziano Chierotti, che ha perso la vita giovedì a seguito delle ferite riportate in uno scontro a fuoco avvenuto a Bakwa. Lo rende noto l'esercito della Difesa. Oggi pomeriggio a Herat è stata allestita la camera ardente per l'ultimo saluto da parte dei commilitoni del Regional Command West, il comando Nato per la regione ovest dell'Afghanistan a guida italiana. Alla funzione religiosa officiata dal cappellano militare della base, Don Fausto Corniani, hanno partecipato l'ambasciatore d'Italia a Kabul, Luciano Pezzotti, il generale Dario Ranieri, comandante del Regional Command West e il Senior Civilian Representative a Herat, Andrea Romussi. Il feretro è stato portato a spalle dai colleghi del secondo reggimento alpini di Cuneo, l'unità di Tiziano Chierotti che costituisce la Task Force South East di stanza a Bakwa, che ha già sofferto altri cinque lutti in Afghanistan.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata