Afghanistan, funerali solenni per Tiziano Chierotti

Roma, 28 ott. (LaPresse) - Si sono tenute presso la basilica di Santa Maria degli Angeli in piazza della Repubblica a Roma le esequie solenni del caporalmaggiore Tiziano Chierotti che ha perso la vita giovedì scorso in Afghanistan. Questa mattina la salma è atterrata all'aeroporto di Ciampino, dove è stata accolta dal picchetto d'onore del nono Reggimento Alpini. Presenti anche i familiari e le autorità, fra cui il presidente della camera dei deputati Gianfranco Fini, il ministro della Difesa Giampaolo Di Paola e il capo di stato maggiore dell'Esercito Claudio Graziano.

Quando il feretro, avvolto nel tricolore, è arrivato nel pomeriggio presso la Basilica è stato accolto da un lungo applauso. La cerimonia si è svolta alla presenza del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, il presidente del Consiglio, Mario Monti e i ministri, Giampaolo Di Paola, Anna Maria Cancellieri e Giulio Terzi.

"Non possiamo abbandonare i popoli che soffrono. All'altare del Signore anche parole di odio e di inimicizia per chi uccide svaniscono dall'animo perché chi uccide non sa quello che fa", ha detto monsignor Vincenzo Pelvi, durante l'omelia. "Lo sviluppo nel bene della famiglia umana, ovvero la pace, opera complessa ed eroica - ha detto ancora Pelvi - esige persone con mente e cuore nuovi a servizio di una progressiva integrazione europea e mondiale. L'offerta della vita di Tiziano non è un fallimento nella costruzione della pace - ha concluso - vogliamo credere a un amore che non viene meno di fronte alla malvagità e alla morte".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata