Affonda peschereccio a largo Linosa, salvati 5 membri equipaggio

Lampedusa (Agrigento), 25 mag. (LaPresse) - Il tempestivo intervento delle motovedette della guardia costiera di Lampedusa ha permesso di trarre in salvo i 5 membri dell'equipaggio di un peschereccio della marineria di Porto Empedocle, affondato intorno alle 22 di ieri, a circa mezzo miglio dall'isola di Linosa. La richiesta di soccorso alla guardia costiera é stata lanciata via radio dagli stessi occupanti dell'unità da pesca, che subito dopo l'affondamento sono stati costretti a rifugiarsi su una zattera di salvataggio. Nonostante le avverse condizioni del mare e l'oscurità, la zattera, alla deriva tra le onde, é stata individuata dagli equipaggi delle motovedette che hanno subito tratto in salvo tutti gli occupanti.

Sulle cause dell'incidente la Capitaneria di porto di Lampedusa ha già aperto un'inchiesta per sinistro marittimo, anche se dalle prime dichiarazioni fornite dell'equipaggio del peschereccio sembrerebbe che l'unità abbia urtato uno scoglio durante la navigazione sotto costa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata