Aeronautica militare, a Sigonella nuova Direzione 11mo RMV: passaggio consegne fra Rubino e Salis

Milano, 21 ago. (LaPresse) - Nuova Direzione con il cambio al vertice dell'11mo Reparto Manutenzione Velivoli (RMV) presso l'Aeroporto 'Cosimo Di Palma' di Sigonella.

Il Colonnello Carlo Rubino ha lasciato il ruolo di Direttore ed il Colonnello Riccardo Salis è subentrato alla Direzione. Il passaggio di consegne è avvenuto il 18 luglio scorso, con una cerimonia presieduta dal Generale Ispettore Giuseppe Lupoli, Comandante della 2ª Divisione del Comando Logistico dell'Aeronautica Militare (AM), e la partecipazione di autorità civili e militari.

Il Colonnello Rubino ha lasciato la direzione dell' "undicesimo" a Sigonella per andare a ricoprire un altro importante incarico alla Direzione Generale degli Armamenti Aeronautici a Roma, dopo tre anni e mezzo di attività nel Reparto Manutenzione Velivoli che ha subito una "profonda e radicale ristrutturazione".

Il Colonnello Rubino, nel ripercorrere l'evoluzione del reparto nella sua componente organica e nei compiti ad esso assegnati, ha sottolineato "l'assunzione della funzione di Reparto Manutenzione Velivoli delle flotte Trasporti e di Supporto dell'Aeronautica militare", ringraziando "i vertici dell'AM e dell'Aeroporto di Sigonella e quanti hanno permesso, anche con il loro sprone, di migliorare continuamente, per la spinta a crescere bene e rapidamente per ottemperare pienamente ai compiti a cui il Reparto è stato chiamato". "Si è realizzata una perfetta sinergia lavorativa", ha evidenziato il Colonnello Rubino.

Il Colonnello Salis è ritornato a Sigonella proprio all' 11mo RMV dove aveva iniziato la propria carriera. Salis ha espresso il suo ringraziamento all'AM per il "prestigioso incarico affidato".

La nuova Direzione mira a una continuità rispetto alla linea del percorso produttivo del colonnello Rubino, confidando nel lavoro del nel personale dell'Ente e nella prosecuzione del "clima genuino e propositivo, per affrontare al meglio il delicato momento evolutivo, chiave di volta tecnico-logistica delle linee trasporti dell'Aeronautica".

Dal Generale Lupoli è stato confermato il plauso all'operato del Colonnello Rubino e nel contempo la piena fiducia al Colonnello Salis. Per il generale "il personale dell'11mo RMV ha saputo mostrare efficienza ed efficacia anche nei rapporti coi i diversi Enti della Forza Armata", dando "lustro" all'intero Comando Logistico.

Dal generale è stato poi sottolineato "il livello di costruttiva interlocuzione e sinergia mantenuto con il mondo industriale, sempre nel rispetto dei ruoli, comprendendo come il nostro lavoro e quello dell'industria hanno alla fine il comune obiettivo di garantire mezzi aerei sicuri e di massima qualità per il personale navigante e sorvolato".

Gerarchicamente dipendente dalla 2ª Divisione del Comando Logistico dell'AM, l'11mo RMV è stato costituito nel 1972 sul sedime di Sigonella (nel comune di Lentini, in provincia di Siracusa), dove dall'omonimo Comando Aeroporto riceve il necessario supporto. Inizialmente, ha gestito la flotta dei 18 velivoli Breguet 1150A 'Atlantic' (il cacciatore di sommergibili) degli Enti Antisom (41° Stormo di Sigonella e 30° Stormo di Elmas), assicurandone la manutenzione sino al 3° livello tecnico (il massimo ammissibile in campo aeronautico) e coordinandone la gestione tecnico logistica sino all'ultimo volo il 22 novembre 2017.

Divenuto Ente autonomo nel 1998, dal novembre 2016 ha coordinato l'entrata in servizio del velivolo P-72A (il sostituto dell'Atlantic) e da giugno 2018, dopo una profonda e radicale riorganizzazione e ristrutturazione della sua componente organica e dei compiti ad esso assegnati, è divenuto il Reparto Manutenzione Velivoli (RMV),responsabile della gestione tecnico-logistica delle flotte trasporti e di supporto dell'Aeronautica Militare (AM), in particolare per la gestione dei velivoli P-72A (in dotazione al 41° Stormo) e C-130J (in dotazione alla 46ª Brigata Aerea di Pisa).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata