Adriano Celentano e Claudia Mori spaventati per intrusioni in villa
Il cantante e la moglie hanno sporto denuncia ai carabinieri

Adriano Celentano e Claudia Mori sono molto spaventati per le intrusioni all'interno del parco della loro villa di Galbiate, nel Lecchese. I filmati delle telecamere di sorveglianza mostrano alcuni uomini che scavalcano la recinzione della proprietà della famiglia Celentano. Gli intrusi, però, non hanno rubato nulla. Il cantante e la moglie hanno sporto denuncia ai carabinieri. Celentano ha anche raccontato sul suo blog l'accaduto.

"Spero che le forze dell'ordine riescano a individuare gli intrusi nella nostra villa. Dai filmati delle telecamere si capisce se sono giovani, quanto sono alti. Spero che i carabinieri, che stanno indagando sulla vicenda, facciano qualcosa", ha dichiarato Claudia Mori, intervistata da 'Pomeriggio Cinque'.
"Questa situazione si è ripetuta varie volte - ha aggiunto -. In un'occasione una nostra guardia li ha sorpresi e hanno scavalcato la recinzione come se fossero delle lepri". Gli intrusi, però, non hanno mai rubato nulla. "Bisogna cambiare le leggi - è l'appello della moglie del cantante milanese - perchè quando i governi vogliono le cambiano le leggi. Quando invece non c'è la volontà politica, restano così. Quando una donna viene aggredita - ha concluso - bisogna intervenire".

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata