Adescava minorenni a Roma: pr Nucci condannato a 15 anni
L'uomo era accusato di prostituzione minorile e detenzione di materiale pedopornografico

E' stato condannato a 15 anni di reclusione e a pagare 30mila euro di multa, Claudio Nucci, il pr romano accusato di aver adescato almeno tre minorenni per fare sesso in cambio di denaro. Il pm Eugenio Albamonte aveva chiesto una condanna a 18 anni di reclusione e 100mila euro di risarcimento danni alle parti civili.

Nucci era accusato di prostituzione minorile e detenzione di materiale pedopornografico. L'udienza, si è tenuta con rito abbreviato, davanti al gup del tribunale di Roma Giacomo Ebner.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata