Acireale, picchia tassista che muore per infarto: arrestato
E' finito in carcere il 25enne di origine russa Nikita Gromokov

E' finito in carcere il 25enne di origine russa Nikita Gromokov, accusato di aver picchiato nei giorni scorsi a Acireale (catania) il 61enne Giovanni Leonardi. Il ragazzo era convinto che che Leonardi, tassista abusivo, avesse rubato il portafogli alla sua fidanzata qualche giorno prima.

Il russo aveva incontrato per caso Leonardi vicino alla stazione di Acireale e lo aveva insultato, strattonato e picchiato. Il 61enne aveva avuto la peggio ed era stato portato in pronto soccorso nell'ospedale di Acireale, dov'è morto poco dopo il ricovero.

Dopo lo scontro, invece, il russo, la fidanzata e un'amica avevano ripreso il treno per Milazzo, dove abitano. Il pomeriggio successivo i tre sono sttai portati nel comando del carabinieri di Acireale  egli ultimi accertamenti hanno permesso di indivisuare le responsabilità del 25enne. Il giovane è stato arrestato per omicidio preterintenzioanle aggravato ed è stato portato nel carcere Piazza Lanza di Catania.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata