Acido, in appello 12 anni a Martina, confermati 14 anni a Alex
In primo grado la condanna era stata per entrambi di 14 anni

I giudici della terza sezione penale della Corte d'appello di Milano hanno condannato Martina Levato a 12 anni e Alexander Boettcher a 14 anni per l'aggressione con l'acido a Pietro Barbini. In primo grado la condanna era stata per entrambi di 14 anni. "Hanno rimodulato la pena e differenziato le posizioni", ha commentato Alessandra Guarini, difensore della Levato. "Martina è contenta, quello che ha fatto ha convinto la mente e il cuore dei giudici", ha aggiunto uscendo dall'aula.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata