Acca Larentia: schierati e vestiti di nero, la commemorazione neofascista vista dall'alto

Saluti romani al grido di "presente" da parte di centinaia di militanti di estrema destra

Saluti romani al grido di "presente" da parte di centinaia di militanti di estrema destra schierati martedì 7 gennaio in via Acca Larentia a Roma. L'occasione è il 42esimo anniversario del duplice omicidio a sfondo politico avvenuto nel 1978 davanti alla sede Msi in cui furono uccisi due attivisti, Franco Bigonzetti e Francesco Ciavatta, a cui seguì poi la morte di Stefano Recchioni, militante ucciso nei successivi scontri con le forze dell'ordine.