Abusano e minacciano di morte 16enne per oltre un anno
Responsabili delle violenze un 45enne triggianese e un 69enne barese

Abusi e violenze su una ragazza di 16 anni durati oltre un anno. I carabinieri e la polizia municipale di Bari hanno arrestato un 69enne barese e di un 45enne triggianese, con l'accusa di violenza sessuale aggravata.

L'adolescente vittima degli abusi ha trovato il coraggio di denunciare tutto ai militari e raccontare nei dettagli l'adescamento e gli incontri, divenuti abituali sotto costante minaccia, anche di morte, se avesse parlato con qualcuno. I due indagati, secondo gli inquirenti probabilmente divenuti correi per coincidenza, la tenevano soggiogata anche grazie alla paura della ragazzina per le reazioni del padre se avesse scoperto tutto. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata