A Pasquetta tempo in miglioramento ma ancora instabilità su Adriatico e Sud

Roma, 5 apr. (LaPresse) - La circolazione ciclonica che interessa la nostra penisola lunedì di Pasquetta trasferirà il suo centro sulla penisola balcanica. L'alta pressione sul nord-ovest del continente favorirà quindi un miglioramento del tempo, in particolare sulla Sardegna e al Nord, mentre alcune regioni del Centrosud resteranno ancora esposte alle correnti fredde settentrionali in scorrimento dall'Europa orientale verso l'Adriatico.

BEL TEMPO AL NORD, DISTURBATO SU ADRIATICO E SUD. A Pasquetta al Nord, in Sardegna e sulle regioni centrali tirreniche tempo prevalentemente soleggiato, in giornata schiarite anche nelle Marche. Su Adriatico centrale, regioni del Sud e Sicilia settentrionale cielo nuvoloso, specie nella prima parte della giornata. Al mattino deboli precipitazioni residue su Abruzzo, Molise, Puglia, neve sull'Appennino centro-meridionale sopra 600-1000 metri. Rovesci su bassa Calabria e nord della Sicilia. Nel pomeriggio ancora qualche precipitazione sparsa soprattutto su nord-est della Sicilia, Calabria, Basilicata.

GIU' LE TEMPERATURE. Temperature in calo al Sud e in Sicilia, ovunque inferiori alla media. Previsti 5 gradi per Campobasso, 9 gradi per Potenza, 10 gradi per L'Aquila, 11 gradi per Ancona, 12 gradi per Pescara, Bari, Catanzaro, 13 gradi per Bergamo, Rimini, Trieste, Rieti, Brindisi, Crotone, Lecce, Taranto, 14 gradi per Piacenza, Brescia, Cuneo, Novara, Torino, Bologna, Udine, Venezia, Pisa, Viterbo, Perugia, Trapani, Sassari, 15 gradi per Aosta, Genova, Imperia, Milano, Bolzano, Trento, Treviso, Verona, Firenze, Grosseto, Roma, Olbia, 16 gradi per Lamezia, Napoli, Messina, Palermo, Alghero, 17 gradi per Cagliari e 19 gradi per Catania. Ancora ventoso per venti settentrionali su Adriatico e Centrosud.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata