A Foggia il corteo contro le mafie
Almeno 25mila persone hanno preso parte a Foggia alla 23esima Giornata della memoria e dell'impegno per ricordare le vittime innocenti di mafia, organizzata dall'associazione Libera. In testa al corteo i familiari delle vittime e don Luigi Ciotti, fondatore di Libera. "Terra, solchi di verità e giustizia" è il titolo della giornata che, oltre a Foggia, si è svolta contemporaneamente in altri luoghi d'Italia. Scanditi uno a uno i nomi delle 900 vittime innocenti: l'ultimo a essere inserito nell'elenco è quello di Anna Rosa Tarantino, l'anziana uccisa casualmente a Bitonto il 30 dicembre scorso durante un agguato mafioso.