"Non arrendetevi mai", appello contro il bullismo di un ragazzo down
"Mi chiamo Marco Baruffaldi, ho 22 anni e sono un ragazzo con la sindrome di down. Voglio raccontare la mia breve ma importante storia". Inizia così l'appello contro il bullismo, diventato virale sui social, di un 22 enne di Castelfranco Emilia, in provincia di Modena. "Fin da piccolo sono stato maltrattato brutalmente a scuola", racconta il ragazzo che spiega come i suoi carnefici, nel corso degli anni, siano stati ragazzini e anche insegnanti. Un video con cui Marco vuole "raggiungere più persone possibili così che possano imparare a reagire e a difendersi contro il bullismo"