'Ndrangheta, si è costituito nel reggino capocosca Giuseppe Pesce

Reggio Calabria, 15 mag. (LaPresse) - Si è costituito questa sera presso la caserma dei carabinieri di Rosarno, in provincia di Reggio Calabria, il latitante Giuseppe Pesce, ritenuto il reggente della cosca 'ndranghetista omonima.

Pesce, 32 anni, è già destinatario di due ordinanze di custodia cautelare emesse dal Gip del tribunale di Reggio Calabria su richiesta della Direzione distrettuale antimafia, una il 20 maggio 2010, l'altra il 14 aprile 2012. Pesce, ritenuto dagli investigatori l'attuale reggente della cosca, è considerato responsabile dei reati di associazione per delinquere di tipo mafioso, in qualità di organizzatore, capo e promotore. I carabinieri già da qualche mese stavano esercitando una forte pressione sulla zona di Rosarno, anche in termini preventivi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata