'Ndrangheta, operazione 'Ultima spiaggia': sequestrati beni per 10 mln

Reggio Calabria, 18 dic. (LaPresse) - Nel corso dell'operazione denominata 'Ultima spiaggia', messa a segno dai carabinieri del comando provinciale di Reggio Calabria con provvedimenti restrittivi per 52 persone è stato eseguito un decreto di sequestro preventivo di 5 imprese (tra cui uno stabilimento balneare ed un frantoio oleario) riconducibili alle cosca Paviglianiti per un valore complessivo di 10 milioni di euro circa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata