'Ndrangheta, le immagini dell'arresto del latitante Antonino Pesce
Duro colpo alla 'ndrangheta: è stato catturato all'alba, a Rosarno, nel cuore della Piana di Gioia Tauro, il latitante Antonino Pesce, 26 anni. Appartenente all'omonima potente cosca calabrese, l'uomo era ricercato da un anno per associazione mafiosa: gestiva infatti, insieme ad altri esponenti di spicco della cosca, il trasporto su gomma dei prodotti agricoli della Piana di Gioia Tauro verso il resto d'Italia. Pesce è stato trovato all'interno di un appartamento nel centro di Rosarno.