'Ndrangheta, l'arresto del boss Abbruzzese latitante dal 2015
Arrestato a Cassano allo Ionio, in provincia di Cosenza, il 29enne Luigi Abbruzzese, presunto boss della 'ndrangheta latitante dal 2015. Inserito nell'elenco dei ricercati più pericolosi, Abbruzzese è considerato il capo dell'omonima cosca, egemone nella Sibaritide. L'operazione è stata condotta dagli investigatori del Servizio Centrale operativo della polizia e delle squadre mobili di Cosenza e Catanzaro, con il supporto della polizia scientifica