'Ndrangheta, in appello a Milano confermate le 110 condanne

Milano, 23 apr. (LaPresse) - I giudici della Corte d'Appello di Milano nel maxi processo con rito abbreviato sulle cosche della 'ndrangheta in Lombardia hanno confermato le 110 condanne inflitte in primo grado dal gup Roberto Arnaldi nel novembre del 2011. Per alcuni imputati le pene sono state lievemente ridotte. A condanna più pesante è andata ad Alessandro Manno, capo della 'locale' di Pioltello, condannato a 15 anni e 3 mesi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata