'Ndrangheta, catturato il boss latitante Giuseppe Pelle
Ricercato dal 2016, si era rifugiato in un casolare nell'entroterra di Condofuri, nel Reggino

Catturato il boss latitante di San Luca Giuseppe Pelle, capo strategico e membro della 'ndrangheta calabrese. L'arresto è stato portato a termine dagli investigatori della squadra mobile di Reggio Calabria e del Servizio centrale operativo della polizia di Stato, nel corso di una vasta operazione coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia della Procura della Repubblica di Reggio Calabria. Il boss - ricercato dalla polizia di Stato dal 2016 - aveva trovato rifugio in una casa situata in una delle contrade più impervie dell'entroterra di Condofuri, nel Reggino, pressoché irraggiungibile in quanto priva di strade percorribili ed isolata dal greto accidentato di una fiumara aspromontana che ne rende difficoltoso l'accesso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata