'Ndrangheta, blitz contro la cosca Grande Aracri: 16 arresti
Duro colpo inferto alla famiglia calabrese con ramificazioni anche al Nord

Crotone, 4 gen. (LaPresse) - Blitz nella notte da parte dei carabinieri del comando di Crotone e di Catanzaro contro capi e gregari vicini alla famiglia di 'Ndrangheta dei Grande Aracri, attivi in Calabria ma con profonde ramificazioni nel Nord Italia. I carabinieri hanno passato al setaccio l'intera fascia dell'alto Ionio calabrese: gli arresti sono stati ordinati dalla Dda di Catanzaro per i reati di associazione mafiosa, estorsione, usura e omicidio. I militari  hanno portato alla luce, nell'ambito di un'operazione denominata 'Kiterion II', le attività criminali del sodalizio, tra cui l'omicidio di un vecchio boss attivo nel crotonese, esponente della vecchia guardia 'ndranghetista.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata