'Ndrangheta, arresti in tutta Italia tra esponenti clan Bellocco

Quarantacinque arresti in diverse regioni tra esponenti della cosca di ‘ndrangheta riconducibile ai Bellocco di Rosarno. Le accuse, a vario titolo, sono di associazione mafiosa, traffico internazionale di sostanze stupefacenti, detenzione di armi e rapina aggravate dall’utilizzo del metodo mafioso e della transnazionalità del reato. Le misure di custodia cautelare in carcere o dei domiciliari sono state emesse dal Gip su indicazione della Dda di Reggio Calabria: disarticolato il clan.