'Ndrangheta, arrestato Giuseppe Giorgi: era latitante dal '94
Fermato nel Reggino il pericoloso vertice della cosca Romeo

I carabinieri del Reparto operativo di Reggio Calabria, con uno squadrone dei Cacciatori di Calabria, hanno arrestato a San Luca (RC), nel suo paese, Giuseppe Giorgi, 56 anni, pluripregiudicato, ritenuto elemento di vertice della cosca di 'Ndrangheta Romeo, alias 'Staccu', operante prevalentemente a San Luca e con ramificazioni in tutta la provincia e a livello nazionale e internazionale. Giorgi era nella lista dei latitanti più pericolosi, irreperibile dall'agosto 1994. Deve scontare una condanna a 28 anni e 9 mesi per associazione finalizzata al traffico internazionale di droga.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata