'Ndrangheta, 14 arresti per usura, anche il calciatore Modesto
Al centro delle indagini un gruppo criminale vicino alle cosche 'Cicero-Lanzino' e 'Rango-Zingari'

I carabinieri del Ros e del comando provinciale di Cosenza hanno arrestato 14 persone appartenenti ad un'organizzazione criminale dedita all'usura e all'estorsione aggravate dalle finalità mafiose.

Al centro delle indagini un sodalizio criminale, emanazione delle cosche federate 'Cicero-Lanzino' e 'Rango-Zingari', egemoni nella città di Cosenza. Secondo gli investigatori, gli arrestati, utilizzando i capitali della 'ndrangheta, elargivano prestiti con l'imposizione di tassi d'interesse sino al 30% mensile.

Tra le persone arrestate, Francesco Modestocalciatore professionista militante in società di serie A e B. Modesto, 34enne, partecipava alle attività di usura del suocero.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata