'Mi raccomando so ric...': su uno scontrino l'omofobia di un cameriere

Bari, 26 ago. (LaPresse) - Scontrino offensivo recapitato al tavolo e quattro amici dopo aver cenato si ritrovano a dover subire commenti pesanti sulla loro sessualità. La storia riportata da Brindisioggi.it è paradossale ma vera. Un gruppo di ragazzi omosessuali si reca in una pizzeria a Maruggio, piccolo paese del tarantino, per mangiare una pizza. Cenano in serenità e chiacchierano al tavolo, ma al momento di chiedere il conto sullo scontrino insieme alla cifra da pagare leggono la scritta "Mi raccomando so ricchioni".

Il commento era stato scritto dal cameriere che li aveva serviti, sfruttando lo spazio che in alcuni scontrini viene dato al titolare per inserire note di riferimento dei clienti. Uno dei giovani si è avvicinato al proprietario e ha chiesto spiegazioni. Il titolare mortificato non ha saputo come giustificare il commento del suo dipendente. Il giorno dopo avrebbe richiamato i clienti per scusarsi ancora e comunicare che aveva allontanato il cameriere.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata