"#iostoconmimmolucano": solidarietà sui social al sindaco di Riace dopo i domiciliari

Ai domiciliari per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina il sindaco di Riace Domenico Lucano, simbolo dell'accoglienza dei migranti. Subito all'attacco Salvini: "Accidenti, chissà cosa diranno adesso Saviano e tutti i buonisti che vorrebbero riempire l’Italia di immigrati!”, twitta il ministro leghista dell'Interno. “La verità è che nelle azioni di Mimmo Lucano non c’è mai una finalità di lucro, ma di disobbedienza civile. Questa è l’unica arma che abbiamo per difendere non solo i diritti degli immigrati ma i diritti di tutti”: è la risposta affidata a Facebook dallo scrittore Roberto Saviano. E intanto parte l’hashtag #iostoconmimmolucano. Su Twitter l’attore e regista Alessandro Gassmann: #MimmoLucano favoreggiamento all’integrazione. “C’è una differenza immensa tra favoreggiare e accogliere, il sindaco di Riace ha sempre accolto, non ha mai favoreggiato nessuno” scrive ancora su Facebook l’attore Beppe Fiorello.