"È morto Totò Riina", la notizia sui media stranieri: dalla Bbc a El Pais
La morte di totò Riina domina le homepage delle principali testate europee. Sul sito de 'Le Figaro' campeggia come apertura la foto dell'ormai ex Capo dei Capi e in un lungo articolo si parla del suo ruolo come mandante per le morti dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. "Si è spento uno dei più temuti padrini della storia della mafia siciliana", scrive il giornale transalpino. Per Riina spazio anche sull'homepage di El Paìs, il principale quotidiano spagnolo: per la testata iberica 'Totò u Curtu' è sospettato di aver ucciso oltre 150 persone. Per El Mundo immagine in bianco e nero per 'el capo' che "sfidò lo Stato italiano". Foto con sciarpa verde anche per la Bbc, che titola "Il boss mafioso Totò Riina è morto a 87 anni". L'agenzia Reuters parla di Riina come 'The most powerful and feared Sicilian Mafia boss of the 20th century', tradotto: "Il più potente e temuto boss della mafia siciliana del ventesimo secolo"