"Con te è volato via il mio cuore": l'ultimo saluto a Niccolò
Chiesa gremita per i funerali del 22enne di Scandicci ucciso a calci e pugni in una discoteca di Lloret de Mar

"Con te è volato via metà del mio cuore. Staremo insieme sempre. Ti voglio bene, Nicco". Sara Ciatti saluta così il fratello Niccolò, il giovane scandiccese ucciso a calci e pugni in una discoteca di Lloret de Mar, in Spagna. A leggere la sua è stato il parroco don Giovanni Paccosi, nel corso del funerale di Niccolò Ciatti che si è svolto nella chiesa di Gesù buon pastore, a Scandicci nei pressi di Firenze. Poi, quando il feretro è uscito dalla chiesa, si è levato un lungo applauso.

"Sembra trionfare l'odio omicida, com'è successo per Niccolò. Ma non possiamo rimanere schiacciati e rassegnati. C'è un giudizio - ha detto il parroco nellì'omelia - non solo quello degli uomini, c'è anche quello di Dio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata