"Cold case" a Bari: arrestato presunto omicida di una donna polacca uccisa nel 2012

È un 53enne pregiudicato ex compagno della vittima

La Polizia di Stato di Bari ha arrestato il responsabile dell’omicidio di una donna polacca 50enne uccisa nel 2012, i cui resti furono rinvenuti nei locali delle ex acciaierie "Scianatico" il 10 maggio 2017. L'uomo finito in manette è un pregiudicato di 53 anni, ex compagno della vittima, conosciuta tra i senzatetto con il nome di "Margherita". È accusato di omicidio, riduzione in schiavitù, occultamento e vilipendio di cadavere.