Sono 18 gli indagati, sequestrati cinquemila euro in contanti

Sono 18 gli indagati, di cui 9 in custodia cautelare e alteri 9 perquisiti, per una presunta rete di spaccio di eroina a Firenze nella zona di San Lorenzo. Sequestrati 5mila euro in contanti e diverse dosi di droga. E’ il bilancio di un maxi blitz della Polizia di Stato coordinata dalla Procura di Firenze. Indagine nata nel settembre 2021 dal sospetto di alcuni agenti che alcuni giovani di provenienza nigeriana avessero il ruolo di ‘vedette’ nel quadrilatero tra via San Zanobi, Guelfa, Panicale e Sant’Orsola per segnalare la presenza di forze dell’ordine. La droga veniva trasportata e nascosta nella bocca dei pusher pronti a ingoiare le dosi in caso di controlli. Nonostante questo escamotage il 22 settembre 2021 gli agenti di San Giovanni hanno sorpreso all’opera uno dei pusher, un 27enne nigeriano, dal quale – secondo quanto emerso – il suo acquirente, identificato dai poliziotti, avrebbe acquistato dosi di eroina per 15 euro in oltre una decina di occasioni. Di lì a poco gli investigatori sono riusciti a ricostruire una fitta rete di assidui consumatori di eroina, risalendo così a decine e decine di cessioni della medesima droga avvenute tutte nella stessa zona di San Lorenzo ad opera di più persone. In alcuni casi l’eroina sarebbe addirittura stata scambiata con bottiglie di whisky.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata