E' successo a Rocca Di Botte. La bimba viveva con la famiglia a Roma

È morta sul colpo la bimba di 5 anni colpita alla testa da un pezzo di ferro di una porta in un campo da calcio, in disuso. L’incidente è avvenuto poco prima delle 16 a Rocca Di Botte nell’aquilano. Le indagini sono affidate ai carabinieri di Tagliacozzo, il pm a cui è affidato il caso è Elisabetta Labanti. Sul posto è arrivato il medico legale, Domenico Paradiso. Il personale dell’elisoccorso non è riuscita a rianimare la piccola, che con i genitori abitava a Roma: la famiglia era conosciuta a Rocca di Botte dove trascorreva le vacanze.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata