Grave incidente sul lavoro a Villanterio

 (LaPresse) – Due operai hanno perso la vita  a Villanterio, in provincia di Pavia, in un incidente sul lavoro avvenuto alle 12 in un’azienda che lavora alimentari. Le vittime sono morte a causa dellarottura di una tubazione di vapore. I vigili del fuoco – scrivono sul profilo Twitter ufficiale – sono al lavoro con il nucleo Nbcr per mettere in sicurezza l’area. 

I due lavoratori della ditta Digima, secondo quanto ricostruito da Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza) Lombardia, sarebbero stati investiti da vapori contenenti verosimilmente ammoniaca. Hanno perso la vita un 50enne e un suo collega di cui al momento non viene riferita l’età. Sono intervenuti un’ambulanza, un’automedica, i carabinieri e i vigili del fuoco.

Chi sono in due operai che hanno perso la vita

Sono un operaio originario di Pavia di 50 anni e un collega di Siena di 51 anni le due vittime dell’incidente sul lavoro avvenuto in un’azienda che si occupa di produzione di grassi e farine proteiche di origine animale, la Di.Gi.Ma., lungo la strada statale 235 a Villanterio, in provincia di Pavia. La prima segnalazione ai carabinieri è arrivata intorno alle 13. I due operai stavano lavorando in una vasca quando, secondo una prima ricostruzione, per motivi in corso di accertamento, si è sprigionata una bolla di gas (non è ancora confermato che si tratti di ammoniaca). Gli operai avrebbe respirato l’esalazione appieno e poi sono deceduti. I vigili del fuoco con tute specializzate stanno lavorando all’interno della ditta. Sono intervenuti anche un’ambulanza e un’automedic

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag: