L'organizzazione aveva ramificazioni in Campania e Lombardia

Dalle prime luci dell’alba la Polizia di Stato di Foggia sta eseguendo numerose misure di custodia cautelare nei confronti di appartenenti a un’organizzazione criminale dedita al traffico internazionale di droga. I criminali facevano giungere ingenti quantitativi di hashish dal Marocco, attraverso la Spagna per spacciarla nella provincia di Foggia. L’organizzazione si avvaleva di una fitta rete di coperture e complicità in varie province, con propaggini in Campania e Lombardia. Durante l’indagine sono state registrate cessioni per un totale di circa 640 chilogrammi di sostanza stupefacente, il cui valore di mercato supera i 4 milioni di euro. Sequestrate anche armi da fuoco di provenienza furtiva provenienti dal mercato clandestino di Napoli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata