Sequestrata anche una piantagione abusiva di marijuana

(LaPresse) I Finanzieri del Comando Provinciale di Roma, in collaborazione con funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, hanno sequestrato 3 kg di cocaina purissima nascosta all’interno di circa 200 casette in legno artigianali, arrivate assieme a maracas e abbigliamento tradizionale dell’Ecuador all’area Cargo City dell’aeroporto di Fiumicino. Le Fiamme Gialle hanno riconosciuto il carico illegale grazie al fiuto dei cani antidroga. Le indagini hanno portato in seguito all’individuazione dei destinatari della merce, due cittadini italiani domiciliati a Roma, a cui sono stat sequestrati 22 kg di marijuana, già confezionata in buste di cellophane pronte per la vendita al dettaglio. Vicino alla casa di uno degli indagati è stata rinvenuta, inoltre, è stata trovata anche una piantagione con 48 piante di marijuana.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata