Milano, 12 nov. (LaPresse) – "L'ordinanza è stata pensata per evitare rischi di aggregazioni troppo numerose e per abbassare il rischio di contagio", non per "evitare di passare a una fascia di rischio" più alta. Lo ha precisato il presidente del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga in conferenza stampa in merito all'ordinanza firmata dalla Regione con Emilia Romagna e Veneto. "Si tratta di un piano tra i primi approvati dal ministero della Salute", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata