Il piccolo era stato ricoverato in condizioni disperate

È morto il bimbo di 7 anni colpito accidentalmente da un colpo di arma da fuoco del nonno a Roma, nel quartiere di Fidene. Il dramma è avvenuto la mattina di giovedì 13 agosto. Il piccolo era stato sottoposto a un intervento chirurgico dai medici del Policlinico Umberto I, dove era stato trasportato in codice rosso. In serata, però, era stata dichiarata la morte cerebrale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata