Il 14 agosto 2018 la tragedia che causò la morte di 43 persone

(LaPresse) Genova, due anni dopo. Il 14 agosto 2018 il crollo del Ponte Morandi causò la morte di 43 persone. Una ferita ancora aperta per la città, una tragedia impossibile da dimenticare. Nel frattempo, tra inchieste della magistratura, polemiche politiche e la volontà di estromettere la famiglia Benetton dalla gestione di Autostrade per l'Italia, il viadotto è stato ricostruito in tempi da record, da un progetto dell'architetto Renzo Piano. Il nuovo Ponte San Giorgio è stato inaugurato lo scorso 3 agosto alla presenza delle più alte cariche dello Stato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata