"Ho massimo rispetto per chi è scappato dai campi di concentramento, è un capitolo della Storia vergognoso che mi addolora moltissimo. Ma loro hanno subito una restrizione della libertà e anch'io la sto subendo". Lo ha detto la giornalista Chiara Giannini, autrice del libro-intervista a Matteo Salvini pubblicato da Altaforte. La casa editrice legata a CasaPound è stata al centro delle polemiche che hanno portato alla sua esclusione dal Salone del Libro di Torino. Sabato, sempre a Torino, Giannini ha presentato "Io sono Matteo Salvini – Intervista allo specchio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata